Progetto Lingua Inglese 2020-2021

Progetto: Le meraviglie della natura.

Maestra Francesca Martignon

PREMESSA:

In conformità con quanto stabilito dalle Indicazioni Nazionali ministeriali, è di fondamentale importanza favorire un approccio alla lingua straniera già durante il primo percorso scolastico, quello nella scuola dell’infanzia. Sin dalla più tenera età, infatti, i bambini assimilano moltissime informazioni provenienti dal mondo esterno e, se opportunamente sollecitati, sono in grado di acquisire competenze linguistiche e comunicative a lungo termine. È dunque compito della scuola dell’infanzia porre le basi per un interesse alla lingua straniera e suscitare nel bambino curiosità verso l’apprendimento di un nuovo codice linguistico, che verrà poi approfondito negli anni successivi della scuola primaria. Le attività didattiche, volte a favorire questo primo approccio con l’inglese, saranno strutturate sulla base delle effettive capacità cognitive e sugli interessi dei bambini e, pertanto, adattate in itinere. Ogni bambino prenderà confidenza con la nuova lingua seguendo un processo naturale e induttivo: si servirà di stimoli uditivi e visivi adeguati al suo sviluppo cognitivo e che fanno riferimento esclusivamente alla dimensione orale della lingua. Attraverso tali attività il bambino potrà approcciarsi alla lingua inglese in un contesto dinamico e stimolante, ma potrà anche riconoscere il proprio corpo come strumento di conoscenza del mondo, di sperimentazione di emozioni e di espressione del sé. Le attività esposte propongono anche delle attività creative che vedranno i bambini impegnati nella realizzazione di lavoretti, manufatti, cartelloni con l’utilizzo di materiali sempre diversi, al fine di promuovere un apprendimento attivo in un contesto ludico e di stimolare la fantasia e la creatività.

UNITA’ DI APPRENDIMENTO:

Settembre/ottobre: UDA AUTUMN

COLORS: i colori della natura in lingua inglese, con particolare attenzione ai cambiamenti dei colori dall’estate all’autunno tramite l’associazione ad alcuni elementi tipici della stagione (foglie, castagne, pigne ecc).

Lavoro a gruppi: “Our autumn school tree” . Raccolta di foglie o altri elementi della natura di vari colori e realizzazione del nostro albero dell’autunno.

Ottobre/ Novembre: UDA WINTER

-WEATHER: il tempo atmosferico in lingua inglese. Saper riconoscere e descrivere gli elementi che caratterizzano il tempo atmosferico: sun, rain, cloud, fog, snow

Lavoro a gruppi: “Our weather calendar” . Realizzazione di un piccolo calendario di classe dove annotare quotidianamente il tempo atmosferico.

Dicembre: UDA CHRISTMAS

CHRISTMAS ELEMENTS: gli elementi della natura tipici del periodo natalizio (fir tree, garland, wood, forest, snow…)

A Christmas Fairy Tail: lettura di una favola sul Natale “The Fir tree” e progetto Natale.

Gennaio/Febbraio/Marzo: UDA SPRING

-ANIMALS:  gli animali in lingua inglese. Saper riconoscere e nominare gli animali , descriverli attraverso i colori (red parrot, brown monkey,white bunny).

ANIMALS HABITAT: saper indentificare dove vivono gli animali. (desert, sea, mountain, hill, river)

Aprile: UDA EASTER

EASTER ANIMALS: saper riconoscere e nominare gli animali della Pasqua (rabbit, hen, eggs, chick)e saperi descrivere attraverso i colori (white rabbit, yellow check, pink egg.)

A Easter Rhyme: “Hippity Hoppity Easter Bunny”  e progetto Pasquale.

Maggio/giugno: UDA SUMMER

-FRUITS AND VEGETABLES: saper riconoscere e nominare i cibi (frutta e verdura) in lingua inglese.

OBIETTIVI EDUCATIVI:

• avvicinarsi ad un nuovo codice linguistico;

• stimolare interesse e curiosità verso l’apprendimento di una lingua straniera;

• migliorare le capacità di ascolto, di attenzione, di comprensione e di memorizzazione;

• lavorare su suoni appartenenti ad un nuovo sistema fonetico;

• valorizzare e promuovere la diversità linguistica e culturale;

• utilizzare il proprio corpo come strumento di conoscenza di sé e della realtà circostante;

• promuovere la socializzazione e il rispetto nei confronti dei compagni;

• sostenere l’uguaglianza di tutti i bambini, evitando il prevalere di alcuni sugli altri;

• favorire l’attivazione di strategie di collaborazione e aiuto tra i compagni, imparando ad operare insieme per il raggiungimento di un obiettivo comune.

OBIETTIVI LINGUISTICI:

COMPETENZE LESSICALI

acquisire i primi elementi lessicali del nuovo codice linguistico;

• sperimentare e combinare elementi in lingua inglese per formulare brevi frasi ed espressioni semplici

• imparare e saper utilizzare vocaboli legati alla realtà.

COMPETENZE FONETICHE:

acquisire una capacità progressiva di riproduzione dei suoni della lingua inglese;

• saper riprodurre intonazione e ritmo

COMPETENZE COMUNICATIVE:

• saper utilizzare le strutture linguistiche e il lessico appreso, in modo appropriato e in un contesto adeguato;

• saper rispondere adeguatamente a semplici domande

METODOLOGIA:

L’apprendimento della lingua inglese sarà favorito da un contesto ludico e da un approccio naturale, proponendo delle attività giocose. Verrà attuata tale metodologia in base al principio secondo cui una lingua si impara meglio quando non viene esplicitamente insegnata, ma utilizzata in un contesto reale. Si organizzeranno in classe situazioni di gioco e di esperienza di vita diretta in cui il bambino non si sentirà costretto ad esprimersi in lingua inglese, ma lo farà in modo del tutto spontaneo e naturale. Pertanto le attività didattiche non sono finalizzate allo sviluppo di una competenza grammaticale, bensì di una competenza comunicativa, privilegiando la dimensione orale della lingua, l’unica su cui il bambino può fare affidamento ed essenziale per l’interazione con i compagni e con l’insegnante. Ci si servirà, inoltre, di brevi racconti, filastrocche, video che avvicineranno i bambini ad un contesto anglofono. L’ascolto e la ripetizione del materiale linguistico proposto serviranno a rinforzare i contenuti di eventuali schede alternative. L’apprendimento del lessico verrà promosso, inoltre, attraverso lo svolgimento di attività manipolativo-creative, come disegnare, colorare e decorare elementi di nuovo apprendimento, e attraverso l’utilizzo di flash cards e cartelloni da realizzare insieme. Anche i momenti della colazione o del pasto saranno delle occasioni utili per imparare e fare esperienza delle conoscenze acquisite.

Si procederà di pari passo con l’alternarsi delle stagioni e saranno in linea con le altre attività didattiche svolte in classe.